Shop Yamato Video

Pubblicità

Newsletter

Per visualizzare questo prodotto devi avere almeno anni

SAL LE TOP 09

Kim Sa Kyong si rende conto che non è in grado di uccidere in battaglia degli uomini di Koryo, e nottetempo decide di darsi alla fuga, ma viene inseguito, ferito e catturato dallo stesso Sartaq. La sua esecuzione è fissata per il giorno successivo, tuttavia grazie all'aiuto di uno dei suoi compagni riesce a mettersi in salvo assieme alla principessa.

Altri dettagli

Prezzo scontato!
€ 5,31 IVA compresa

€ 5,90 IVA compresa

(prezzo ridotto di 10 %)

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Aggiungi ai desideri

Kim Sa Kyong si rende conto che non è in grado di uccidere in battaglia degli uomini di Koryo, e nottetempo decide di darsi alla fuga, ma viene inseguito, ferito e catturato dallo stesso Sartaq. La sua esecuzione è fissata per il giorno successivo, tuttavia grazie all'aiuto di uno dei suoi compagni riesce a mettersi in salvo assieme alla principessa. Mentre Sa Kyong e Al T'an Ha Das sono al riparo in un tempio vengono attaccati da un gruppo di miliziani di Koryo. La principessa viene ferita, ma l'improvviso arrivo di Dang K'u mandato da Sartaq fa si che venga portata indietro all'accampamento mongolo. Sa Kyong rimane invece con la milizia, che si scopre essere nulla di più che un gruppo di contadini guidati dal giovane monaco conosciuto oltre un anno prima in compagnia del maestro più anziano. Sartaq in modi bruschi esterna i suoi sentimenti nei confronti della principessa, la quale è convinta che dopo l'accaduto della fuga verrà rimandata a Karakorum. Nel frattempo Sa Kyong incontra dapprima il maestro anziano, e successivamente alla guida dei contadini del villaggio sconfigge un gruppo di avanguardie dell'esercito di Koryo.